Le Mie Moto - GP On the Road

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mi Presento
Le mie Moto

Shadow VT 600/c
"Bimba"
Ecco una grande protagonista dei miei viaggi, la mia compagna indiscussa, la mia bimba... una Shadow VT 600/c del 1993, la mia prima moto e mai abbandonata, ho preferito aggiungere la seconda moto ma mai ho pensato di lasciar Bimba. Abbiamo percorso molti Km assieme e continueremo a farli, dalle situazioni più strane ai paesaggi unici, ci siam sempre occupati l'uno dell'altro sia col bello che col cattivo tempo, non ci siamo fatti mancare mai nulla, dal caldo desertico al freddo dell'Elefantentreffen, caduti ma sempre rialzati. Ottima moto, motore ben riuscito, facile alla manutenzione anche in viaggio, bassi consumi...che dire, una trattorina di tutto rispetto.

Honda CBF 600 S
" da battezzare"
Finalmente lo inserisco... vi presento il mio CBF 600 S del 2004, un'acquisto non in progetto ma urgeva una seconda moto, acquistato nemmeno a farlo apposta nel giorno del mio compleanno, 11 Luglio 2016 e subito innaugurato col viaggio in Sardegna nei primi d'Agosto ed il Faaker See a Settembre. Non mi sarei aspettato un rapporto così "sincero" con una moto che non rientra proprio nei miei canoni, prediligo i custom ma prendermi una seconda custom mi sembrava una scelta troppo "scontata". Veniamo a noi, una moto "Sincera", 600 di cilindrata a 4 cilindri, 77 cv (circa) e 4 carburatori (adoro i carburatori), un motore deciso e progressivo e un'ottima coppia anche sui bassi regimi..un motore che non soffre per strade di montagna con bagagli e zavorrina. Il motore deriva dalla Hornet 600 ma ripreso in mano e riadattato per una guida da turismo, infatti viene calagogata come "Gran Turismo". Ciclistica ottima e cambi di direzione rapidi e precisi, comoda per il passeggero mentre il culo del pilota si fà sentire un pochino nei tratti oltre 200 km senza sosta, consiglierei la sostituzione della sella con una più confortevole. Consumi direi buoni, ha un serbatoio di 15 l. + 3,5 l. per la riserva, con 15 l. percorre circa 300 km. Una moto facile da gestire anche per chi non è molto alto, la carena ha una buona copertura dall'aria ma il cupolino pecca, si rimedia montanto un cupolino da turismo (un pochino più alto) ma ai 130 km potrebbe infastidirvi sulla parte superiore del casco, la zavorrina è leggermente più alta.
Direi promosso ;)... e ben arrivato in famiglia





 
Torna ai contenuti | Torna al menu