Trentino 2011 - GP On the Road

Vai ai contenuti

Menu principale:

Viaggi & Eventi
Trentino 2011

Due giorni in viaggio da solo per i passi del Trentino, partito da Mantova son salito velocemente fino a Verona per viaggiare su una bellissima strada statale che ci permette di godere di una guida morbida tra bellissimi passaggi. Raggiungendo Ala di Avio mi son fermato al Castello, tanto son di strada e non ho mai fretta. LA nostra prossima sosta è a Rovereto per saluta due amici, se non mi ci fermavo rischiavo che mi coppassero...e quindi si parte col primo passo, Passo di Bordala 1.250 s.l.m., passando da Villa Lagarina fino ad Arco, proseguo per Sarche deviando per Drena,Cavèdine e Calavino... poi Stenico fino al lago di Molveno e fermandomi a dormire tra Cavenago e Clès.
La prima giornata si è conclusa benissimo ma con troppi ritardi così l'indomani alle 06.30 stavo già in sella, supero Sanzeno (no di Verona) dove si può ammirare il Lago di Sta. Giustina, per poi salire per Fondo, San Felice e inizio il Passo di Palade (1518 s.l.m.), per poi raggiungere Lana, Marlengo e deciso verso Nettuno, Silandro per poi iniziare a salire sulla mia meta principale, la mia vetta, il passo dello Stelvio, raggiunto tra una miriade di tornanti finalmente raggiungo la vetta Cima Coppi a2.760 s.l.m. e ovviamente un obbligatorio panino con salsiccia e Crauti.
Si ritorna giù per Bormio ma non contento devio per puntare Ponte di Legno passando per il Passo di Gavia a2.652 s.l.m., un passo bellissimo e proprio lì quando meno te l'aspetti ti ritrovi dei laghetti di montagna, uno spettacolo.
Un una meritata sosta in un paesino "Ossana" , non prima d'esser passato per il Passo del Tonale a1.884 s.l.m., un passo gradevole e "gentile", nulla a che vedere con lo Stelvio e Gavia considerando di l'arrampicata in Custom...visto l'orario prendo il via per rientrare a casa ripartendo dalla sosta a Ossana proseguendo per Cles e tornando ad osservare (questa volta dall'alto) il Lago di Sta. Giustina, per seguire la strada verso Trento riprendendo la SS12 che mi riporterà a Rovereto,Verona per far ritorno a Mantova.
Bellissima esperienza tra la natura e la strada raggiungendo una meta ambita,il Passo dello Stelvio. Per strada un sacco di Tedeschi, Svizzeri.... e tante altri amici, tutti con la stessa passione, la strada, la moto e ragazzi... Rock'n Roll
GP
 
Torna ai contenuti | Torna al menu